ISTRUZIONI SALDATURA AD ARIA CALDA

Con il termine saldatura, nei materiali termoplastici, intendiamo una cementazione indissolubile ottenuta tramite temperature e pressioni specifiche, con o senza l’impiego di materiali di riporto.
Questo termine non riguarda i procedimenti ambiguamente definiti come saldature a freddo (o per soluzione) in quanto, in quei casi, la superficie viene parzialmente disciolta ed incollata.
Tutti i sistemi di saldatura avvengono quando il materiale, nella fessura o sulla superficie, è portato alla temperatura di fusione.
Le filiformi molecole che costituiscono le due parti pressate si congiungono e si intrecciano tra loro producendo un’unione omogenea.
Questa operazione prende anche il nome di polifusione.
Soltanto le materie plastiche di uguale sostanza possono essere saldate tra loro (ad esempio PVDF con PVDF, PP con PP) e, di conseguenza, solo quelle di uguale o simile peso molecolare e densità.
Per questo motivo il polietilene rigido non si salda con quello morbido, mentre la differenza di colore non pregiudica la consistenza della saldatura.

Download info ⇒ Istruzioni saldatura con cannello ad aria calda

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi