SCHEDA TECNICA POM-C

Il POM-C (resina acetalica di poliossimetilene) è un copolimero semi-cristallino ottenuto con la polimerizzazione della formaldeide.
Il POM-C ha un largo e diffuso utilizzo per le sue ottime caratteristiche meccaniche in quanto è caratterizzato da un’ottima durezza e rigidità, ottima resistenza agli oli e ai solventi, buona stabilità dimensionale, basso coefficiente d’attrito e l’ottima resistenza all’abrasione; per queste caratteristiche il POM-C si pone come soluzione alternativa ai metalli come acciaio, ottone e alluminio di molti componenti meccanici.
Il POM-C è adatto per lavorazioni meccaniche su torni automatici ed è particolarmente consigliato per la costruzione di particolari di precisione.
Essendo fisiologicamente inerte, si usa molto in ambito alimentare anche in acqua a 80° C.
Poiché l’assorbimento d’acqua è quasi nullo, la precisione dimensionale e la stabilità meccanica è superiore a quella dei poliammidi.

Applicazioni
– Meccaniche: è oggi uno dei materiali più utilizzati per l’ottenimento di particolari meccanici come cuscinetti, cammes, ingranaggi con bassi moduli, ruote per scorrimenti, guide, pezzi di precisione con stabilità dimensionale, rulli, leve, particolari di pompe, boccole in ambienti umidi o bagnati, etc.

– Alimentari: fisiologicamente inerte, si usa a contatto con generi alimentari. Senza alcun problema può essere impiegato in acqua a 80° C.

– Elettriche: essendo non igroscopico, questo materiale è comunemente usato per usi elettrici come isolatore.

– Chimiche: è resistente agli alcali, ai composti organici e diversi solventi. Grazie alle buone resistenze chimiche è usato per corpi di pompe, flange, particolari di impianti chimici.

Download scheda tecnica ⇒ Scheda tecnica POM-C

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi