SCHEDA TECNICA PVC-C

I materiali in PVC-C sono ottenuti dal processo di clorazione del PVC omopolimero ed offrono un’elevata resistenza alla corrosione nel convogliamento di sostanze chimiche, mantenendo eccellenti proprietà meccaniche per temperature di esercizio variabili dai – 10°C fino a oltre 100 °C.

Resistenza alle aggressioni chimiche
Grazie alla sopra indicata escursione termica il PVC-C viene utilizzato su linee che necessitano di un’elevata resistenza chimica contro gas e vapori contenenti cloro, ozono, acidi e gas industriali.
Negli ultimi anni i materiali in PVC-C sono stati introdotti nelle industrie chimiche e microelettroniche grazie alla sua elevata resistenza meccanica, la sua superficie liscia e speculare ed al costo inferiore in confronto agli altri materiali.
Grazie anche al fabbisogno elevatissimo di ossigeno in caso di fuoco (oltre il 60% in confronto del 42% del PVC standard), questo materiale è più autoestinguente del PVC.
L’installazione all’esterno comporta una variazione del colore e una leggerissima diminuzione della resistenza meccanica del componente..

Vantaggi
– resistenza meccanica alta a temperature elevate
– eccellente resistenza contro reagenti ossidativi
– incollaggio con collante speciale a base di PVC-C
– bassissima conducibilità termica
– superficie interna liscia, nessun supporto per crescita biologica

Materiali disponibili
– Raccordi per incollaggio : dal Ø 20 al Ø 160
– Raccordi serie ventilazione : dal Ø 50 al Ø 500 (diametri maggiori a richiesta)
– Valvole manuali e automatiche : dal Ø 16 al Ø 315
– Tubazioni : dal Ø 20 al Ø 800 fornite in barre rigide con lunghezza 5 mt.
– Barre tonde piene : dal Ø 10 al Ø 125
– Lastre : spessori dal 2 mm al 40 mm (a richiesta)

Accoppiamento materiali
Raccordi e tubazioni con i seguenti sistemi:
– Incollaggio, passaggio e flangiatura
– Saldatura ad aria calda con apporto di materiale
– Flangiatura

Semilavorati
– Saldatura ad aria calda con apporto di materiale (normalmente filo di saldatura)
– Saldatura testa/testa con procedimento a contatto

Valvole
– Saldatura a tasca
– Saldatura testa/testa
– Passaggio ad altro materiale (es. PE)
– Flangiatura (flange libere o fisse con foratura UNI-DIN o ANSI)

Pressione di esercizio
La pressione massima di esercizio per i materiali in PVC-C è di 16 bar a 20 °C (con acqua).
Download grafico variazione pressione/temperatura ⇒ Variazione pressione_temperatura PVC-C

Temperatura di esercizio
Il range di temperatura consentita va da -10 °C a +100 °C.

Normative di riferimento
Tutta la produzione della gamma PVC-C relativa alla raccorderia ed al valvolame è realizzata in regime di qualità ISO 9001 e ISO 9002 ed appartiene ai CORZAN INDUSTRIAL SYSTEM, sistemi di componenti per impianti industriali realizzati esclusivamente con l’impiego di resine CORZAN della Noveon per applicazioni industriali con elevate caratteristiche secondo ASTM D 1784 – Classe 23447-B
La componentistica è stampata in accordo alle principali normative europee ed ai più alti standard internazionali e precisamente:
– ISO 727, DIN 8079/8080, DIN 2999, BS 21, ISO-UNI 228/1, ISO 2084, DIN 8063, UNI 7442/75, ANSI 150 (solo per valvole)

Download scheda tecnica ⇒ Scheda tecnica PVC-C

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi